Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 2016/679, meglio noto come General Data Protection Regulation (GDPR) AMKA Onlus La informa che i Suoi dati personali saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal GDPR e di ogni normativa applicabile in riferimento al trattamento dei dati personali in conformità all’informativa che segue.

1. Titolare del trattamento. Responsabile della protezione dei Dati.

Il Titolare del trattamento dei dati dei dati è AMKA Onlus, con sede legale in Via Luigi Bodio 34 00191 Roma.
Il modo più semplice per contattare il nostro responsabile della protezione dei dati è inviando una mail a: amka@assoamka.org oppure scrivendo all’indirizzo sopra riportato.

2. Categorie di Dati

I Dati trattati dal Titolare includono: dati anagrafici (nome, cognome, età, sesso, codice fiscale), indirizzo di residenza o domicilio e recapiti (telefono, indirizzo email); dati bancari e/o di pagamento.

3. Finalità e base giuridica del trattamento. Legittimo interesse.

I dati sono raccolti al fine di procedere all’incasso delle donazioni secondo sua disposizione e all’invio dei contenuti informativi, appelli e aggiornamenti riferiti alle attività dell’Associazione AMKA Onlus.
Conoscere il suo nome e cognome ci permette di personalizzare le comunicazioni che le rivolgiamo.
Conoscere il suo indirizzo e-mail ci permette di recapitarle informazioni e appelli senza costi aggiuntivi e con certezza sull’avvenuta spedizione.
Conoscere il suo indirizzo postale e il suo codice fiscale, quando da lei liberamente fornito, ci permette di inviarle la ricevuta di attestazione della donazione (obbligo di legge); inoltre il suo indirizzo postale ci permette di recapitarle appelli e aggiornamenti cartacei.
Conoscere il suo numero di telefono o di cellulare ci permette di avvisarla con comunicazioni dirette su iniziative specifiche, di comunicare con lei in caso di problemi con l’utilizzo degli altri canali di comunicazione, o per verificare eventuali inesattezze rilevate nei dati da lei forniti all’origine.
Se lei sottoscrive la tessera socio i suoi dati anagrafici ci permettono di procedere alle annotazioni sui libri sociali, come previsto dalla legge.
I suoi dati bancari ci servono per attivare, su sua richiesta una donazione regolare.
I dati della sua carta di credito ci servono per incassare, su sua richiesta e con il suo consenso, una donazione una tantum o regolare, in base alle disposizioni da lei indicate.
In ogni caso, il trattamento dei Suoi Dati effettuato sulla base del proprio legittimo interesse del Titolare avviene, oltre che nel rispetto di quanto previsto all’art. 6, comma 1, lettera f del GDPR, anche in conformità a quanto disposto al considerando n. 47 e all’Opinion n. 6/2014 Article 29 Data Protection Working Party, par. III.3.1.

4. Modalità del trattamento.

I Suoi Dati sono raccolti e registrati in modo lecito e secondo correttezza per le finalità sopra indicate e sono trattati anche con l’ausilio di strumenti elettronici e automatizzati, anche mediante l’inserimento e l’organizzazione in banche dati, in conformità a quanto disposto dal GDPR in materia di misure di sicurezza, e, comunque, in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei Dati stessi.

5. Destinatari o categorie di destinatari.

I Dati potranno essere resi accessibili, portati a conoscenza di o comunicati ai seguenti soggetti, i quali saranno nominati dal Titolare, a seconda dei casi, quali responsabili – la cui lista è disponibile presso la sede del Titolare – o incaricati:

  • dipendenti e/o collaboratori a qualsivoglia titolo del Titolare;
  • soggetti pubblici o privati, persone fisiche o giuridiche, di cui il Titolare si avvalga per lo svolgimento delle attività strumentali al raggiungimento della finalità di cui sopra o a cui il Titolare sia tenuto a comunicare i Dati in forza di obblighi legali o contrattuali. In ogni caso, i Dati non saranno diffusi.

6. Trasferimento dei Dati all’estero

Per trattamenti strumentali alla gestione della banca dati dei donatori, i Dati potranno essere trasferiti verso Paesi terzi (extra-UE). In tal caso, il trasferimento avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in moda da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del GDPR.

7. Periodo di conservazione.

I Dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a 10 anni per finalità amministrative e, comunque, per il tempo strettamente necessario al perseguimento dell’interesse legittimo del Titolare.

8. Diritti di accesso, cancellazione, limitazione e portabilità.

Il Titolare La informa che Le sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. da 15 a 20 del GDPR. A titolo esemplificativo, inviando specifica richiesta all’indirizzo email amka@assoamka.org, Lei potrà:

a. ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano;b. qualora un trattamento sia in corso, ottenere l’accesso ai dati e alle informazioni relative al trattamento, nonché richiedere una copia dei dati stessi;
c. ottenere la rettifica dei dati inesatti e l’integrazione dei dati personali incompleti;
d. ottenere, qualora sussista una delle condizioni previste dall’art. 17 del GDPR, la cancellazione dei Dati che La riguardano;
e. ottenere, nei casi previsti dall’art. 18 del GDPR, la limitazione del trattamento dei Dati che La riguardano;
f. ricevere i Dati che La riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e richiedere la loro trasmissione ad un altro titolare, se tecnicamente fattibile.

9. Diritto di opposizione.

Ai sensi dell’art. 21 del GDPR, Lei godrà altresì del diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri Dati effettuato per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare scrivendo all’indirizzo email amka@assoamka.org. In caso di opposizione, i Dati non saranno più oggetto di trattamento, sempre che non sussistano motivi legittimi per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà degli interessati, oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

10. Diritto di proporre reclamo al Garante.

Il Titolare La informa altresì che potrà proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali nel caso in cui ritenga che siano stati violati i diritti di cui è titolare ai sensi del GDPR o di qualsiasi altra normativa applicabile, secondo le modalità indicate sul sito internet del Garante per la Protezione dei Dati Personali accessibile all’indirizzo: www.garanteprivacy.it