Skip to content
06 6476 0188 amka@assoamka.org DONA ORA

Un pozzo di speranza: la trasformazione del villaggio di Mose

Nel cuore dell’area rurale di Mabaya, nel sud della Repubblica Democratica del Congo, sorge il villaggio di Mose, una piccola e remota comunità che, per troppo tempo, ha lottato con la carenza d’acqua pulita. Tuttavia, grazie alla collaborazione con l’associazione umanitaria AFMAL, Associazione con i Fatebenefratelli per i Malati Lontani,da anni impegnata al nostro fianco nel programma di tutela della salute della popolazione di Mabya, una luce di speranza ha illuminato il cielo di Mose. Attraverso la costruzione di un nuovo sistema idrico-sanitario alimentato a energia solare, il villaggio sta vivendo una trasformazione epocale.

Il progetto ha visto la rinascita di un pozzo precedentemente inutilizzabile, a causa del danneggiamento irreparabile del sistema di pompaggio manuale. Le fasi dell’intervento sono state meticolosamente pianificate per garantire un impatto duraturo e significativo:

  1. Installazione di una pompa elettrica e pannelli solari: Una pompa elettrica è stata installata nel pozzo, abbinata a un sistema di pannelli solari per l’alimentazione. Questa soluzione innovativa assicura un approvvigionamento costante di acqua, sfruttando le risorse naturali in modo sostenibile.
  2. Costruzione della struttura portante della cisterna: Una robusta struttura è stata eretta per sostenere la cisterna, posizionata a un’altezza ottimale per garantire un flusso continuo di acqua. Questo passo fondamentale assicura che l’acqua sia accessibile a tutta la comunità, compreso il Centro di Salute di Mose, adiacente al pozzo.
  3. Connessione all’impianto idrico del Centro di Salute: L’ultimo passo ha visto la connessione dell’impianto idrico al Centro di Salute di Mose. Questo significa che ora il Centro può offrire servizi sanitari di alta qualità, supportati da un’infrastruttura igienica efficiente e affidabile.

L’impatto di questo intervento è tangibile e profondo. Con l’accesso a acqua corrente pulita, il Centro di Salute di Mose può garantire standard igienici elevati, migliorando la sicurezza e l’efficacia delle cure offerte. Ma l’impatto si estende oltre le mura del Centro: ora gli studenti della scuola di Mose possono godere di acqua potabile, mentre l’intera comunità e i villaggi circostanti hanno accesso a una fonte sicura di acqua pulita.

Il progetto del pozzo a Mose è un esempio virtuoso di come la collaborazione tra organizzazioni umanitarie come AMKA e AFMAL possa trasformare il futuro di intere comunità. Ora, nel villaggio di Mose, l’acqua non è solo una risorsa, ma una fonte di speranza e prosperità. E questo è solo l’inizio di un futuro più luminoso per tutti coloro che chiamano Mose casa.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Cerca