skip to Main Content

Lunedì: vaccinazioni a Mikombo Dilefwe

Mikombo e Dilefwe: i villaggi più lontani, oltre 2 ore di jeep sull’unica pista in terra battuta. Attorno solo savana, macchie di vegetazione e qualche capanna qua e là. Spesso, durante la stagione delle piogge, questi villaggi rimangono completamente isolati perché i fiumi esondano e la terra si trasforma in un vero e proprio potu-potu (fango).
 
Carichi di curiosità, dopo buche, brusche frenate e fiumi da attraversare, diamo il via alla settimana delle vaccinazioni.
 
La popolazione ci aspetta trepidante, l’arrivo dell’equipe AMKA  rappresenta un momento di festa, una giornata importante per tutto il villaggio: donne incinta che possono parlare con il medico, malati che possono farsi visitare a casa loro, momenti di sensibilizzazione per tutto il villaggio ed il controllo della crescita per i bimbi 0-5 anni. I più piccoli però sono terrorizzati da quegli aghi dei vaccini… e a volte anche le mamme hanno proprio paura, ma si fanno coraggio a vicenda! L’unione fa la forza J
Tra caos, sorrisi e pupi urlanti, ancora nella testa tante domande alle quali dare una risposta…
I volontari Amka in Congo

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca