skip to Main Content

Il Risveglio Latino Americano, il caso dei Sin Destinos in Guatemala – Convegno Universitario sul Guatemala

Seminario organizzato da AMKA Onlus Venerdi 7 marzo 2014 alle ore 14.30 presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione della Sapienza.
Al seminario hanno partecipato studiosi appartenenti a diversi settori scientifici: Gianni La Bella, Professore di Storia Contemporanea, che ha illustrato la storia recente del Guatemala dal conflitto fino alla firma della pace del 1996; Raffaele Cadin, Professore di Diritto Internazionale, che ha parlato delle gravi violazioni dei diritti umani perpetrate nel corso della guerra civile in Guatemala.
Insieme all’intervento della responsabile dei progetti Guatemala per AMKA in Italia, Donatella Ferraro, il seminario è stato arricchito dalla testimonianza di Eucebio Figueroa Santos (Rony), figura carismatica nella resistenza guatemalteca e poi dei processi di
sviluppo locale, ora responsabile dei progetti AMKA in Guatemala.
Eucebio ha raccontato di come a soli 14 anni entra nel movimento guerrigliero delle FAR (Fuerzas Armadas Rebeldes) con il quale combatte per più di 16 anni, unica soluzione possibile per difendere la propria vita dopo che l’esercito li aveva espropiati della propria
terra e dei propri beni.
SEMINARIO_GUATE_2
Con la firma degli Accordi di Pace del dicembre del 1996 e la conseguente smobilitazione della guerriglia armata, passa alla lotta non violenta contro l’ingiustizia e la povertà che ancora oggi attanagliano il popolo guatemalteco. Dopo tanti sacrifici, nel 1998, avvia il progetto per la creazione di una Cooperativa Agricola nel Petèn.
Ed è proprio del caso della Cooperativa “Nuevo Horizonte” che Eucebio ha portato una testimonianza di come si possa combattere l’ingiustizia e di come si possa creare un modello più giusto, democratico e sostenibile.
La comunità, oggi composta da circa 500 persone, grazie ad un progetto di auto-organizzazione sociale ha raggiunto delle condizioni di vita dignitose, in un paese dove la maggior parte della popolazione non vede soddisfatti i propri bisogni primari:
l’alimentazione, la salute e l’educazione.
SEMINARIO_GUATE_1
Insieme al seminario é stata inaugurata la mostra fotografica dal titolo “La razón de luchar. Guatemala tra storia e attualità”. Trentasei fotografie di cui ventotto di repertorio, scattate durante i 36 anni di guerra civile e 8 foto sull’attuale situazione in Guatemala.
La mostra fotografica é un percorso che guida alla comprensione dei lunghi anni di guerra civile che hanno segnato il Guatemala che insieme all’intervento di Eucebio Figueroa Santos hanno rappresentato per AMKA una grande opportunità per parlare del futuro
che con tanto impegno si sta provando a costruire in Guatemala.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca