skip to Main Content

#donnesenzafrontiere

Emanuela e Giulia le cooperanti di Amka attualmente impegnate in una missione a Lubumbashi ci inviano due interviste (#donnesenzafrontiere) per ricordarci l’importanza della giornata di oggi che deve essere un’occasione per riflettere ma soprattutto per dare delle risposte ad una realtà piena di contraddizioni ed ingiustizie:

Ciao come ti chiami?

Io sono Charlotte

Charlotte quante feste della donna ci sono già state nella tua vita?

Questa è la tredicesima ma prima ero piccola e quindi questo è il primo anno in cui festeggio davvero.

Perché è importante per te questa festa?

Per ricordare quanto il ruolo della donna sia importante per sostenere tutta la famiglia.

Quali le qualità di una donna congolese secondo te?

Una donna congolese riesce a far tutto: studia, lavora e si prende cura dei bambini

Cosa ti auguri per il tuo futuro?

Vorrei continuare a studiare e diventare medico un giorno.

Charlotte è una ragazza dagli occhi sorridenti che abbiamo incontrato al centro di salute, sua madre Mama Beya, anche grazie ai soldi guadagnati grazie ai progetti di microcredito sostenuti da AMKA, è riuscita a mandarla in città per completare gli studi. Questo week end Charlotte è tornata in villaggio per vedere la madre e festeggiare insieme l’8 Marzo. La festa della donna è molto importante e sentita in Congo, le donne si preparano intrecciandosi i capelli e facendosi cucire vestiti colorati per l’occasione.

#donnesenzafrontiere

Ciao come ti chiami?

Denise Mumba Lipupa

donna

Maman quante feste della donna ci sono già state nella tua vita?

Ormai sono cinquantuno credo, ma non lo dire a nessuno!

Perché è importante per te questa festa?

Perché il lavoro della donna e della mamma all’interno della famiglia è ogni giorno e non si interrompe mai, non esistono ferie, è giusto l’8 Marzo fermarsi e lasciare i papà a casa a cucinare. (Risata fragorosa)

Quali le qualità di una donna congolese secondo te?

Una donna congolese ha la capacità di prendersi cura dei figli, della casa e del marito senza mostrare mai la stanchezza, ogni giorno anche in quelli difficili. Le donne congolesi poi sono sempre molto belle perché si vestono in pagne coloratissimi.

Cosa ti auguri per il tuo futuro?

Avere una vita felice e che i miei figli crescano sani e possano studiare e avere le opportunità che io non ho avuto.

MamanDenise è una donna che abbiamo incontrato al censimento d Kasamba, mentre puliva le foglie di zucca per la cena. Ha 8 figli, 3 dei quali studiano alla scuola di Kaniaka. MamanDenise alla fine dell’intervista lancia un messaggio a suo marito invitandolo a comprarle un bel pagne per la festa della donna. 😉

Emanuela&Giulia

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca