skip to Main Content

Di corsa a Verona per arrivare fino a Lubumbashi- Maratona di Verona

Si è svolta lo scorso 7 Ottobre a Verona, in occasione della 11° VeronaMarathon, la LAST 10 Km: corsa non competitiva di solidarietà. AMKA, assieme ad altre 20 associazioni, ha partecipato alla 1° edizione del Charity Program.

Domenica Verona è stata letteralmente invasa da 8000 atleti professionisti, dilettanti o improvvisati che fossero. Sotto lo sguardo di turisti incuriositi e cittadini in festa si sono svolte contemporaneamente 4 gare: la classica maratona di 42 km che ha preso il via in provincia per raggiungere la città e attraversarla tutta; la staffetta Duo dove gli atleti – Giulietta e Romeo dei giorni nostri – si sono dati il cambio per compiere l’impresa e che ha visto anche la partecipazione di due Vip (Laura Fogli e Gianni Morandi); la 10 km competitiva che ha percorso l’ultima tratta del tragitto, attraversando tutto il centro storico e la last 10km con oltre 6000 partecipanti a rappresentare 21 ONLUS; per tutte l’arrivo era nel suggestivo scenario dell’Arena di Verona.
Gli organizzatori l’hanno definita: “Giornata stupenda, la partenza della corsa di solidarietà è stata entusiasmante, abbiamo visto la città che ha risposto in modo stupendo alla proposta di correre per una causa”. E in effetti è stato proprio così un’occasione di festa: chi correva, chi marciava, chi semplicemente passeggiava. Chi vestito da clown, chi indossando maglie o cappellini delle differenti associazioni, chi sventolando palloncini; c’è chi ha corso solo, chi l’ha fatto in gruppo e chi in compagnia dell’inseparabile amico a 4 zampe. La cosa importante era esserci….ed AMKA c’era!!!!
Abbiamo deciso di raccogliere questa sfida e di andare in trasferta per continuare a far correre il diritto alla salute…anche in CONGO! Il 40% della quota di iscrizione dei podisti è destinato alle Onlus, e ci permetterà di assicurare le vaccinazioni di base ai bambini dell’Area di Salute di Mabaya.
I nostri runners hanno dato il meglio di se, ottenendo tempi davvero interessanti. Boris (un volontario di AMKA) ha fatto la sua entrata in ARENA mostrando il suo pettorale “AMKA SIGNIFICA SVEGLIATI!” quando il cronometro segnava 48’ 10’’, mitico!!! Ma sapete la cosa più divertente? Ha corso con scarpe da trekking….se avesse avuto quelle da running la medaglia era sua!!! 
L’evento non è stato solo corsa, ma anche e soprattutto solidarietà. Per tutto il week-end in Piazza Bra sono state allestite le casette delle Onlus, una vera e propria occasione per far conoscere i progetti di sviluppo che portiamo avanti in Congo ed in Guatemala, per promuovere i corsi e le attività che svolgiamo in Italia, per fare sensibilizzazione ed informazione e, perché no, anche un po’ di raccolta fondi.
Ma la corsa della solidarietà non è ancora finita … potete continuare a donare attraverso il portale di Retedeldono. E facile, cliccate su questo link e fate la vostra donazione:
http://www.retedeldono.it/progetti/amka-onlus/fai-correre-i-diritti-con-amka-onlus%E2%80%A6.la-corsa-continua
1 € a km…. Basta poco per fare molto!

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca