skip to Main Content
06 6476 0188 amka@assoamka.org CF 97243920580 DONA ORA
C’era Una Volta Una Regina

C’era una volta una Regina

C’era una volta una Regina. Era una Regina bellissima, ma troppo gracile.

Non è l’inizio di una favola, è l’inizio di una storia vera, la storia della piccola Regina, una bimba di otto anni che vive nel villaggio di Kanyaka, in Congo.

Ho trascorso un periodo, la scorsa estate, nella Repubblica Democratica del Congo. Sono stato affiancato da due gruppi di volontari che hanno svolto un intenso lavoro, totalmente dedicato alla gestione dei progetti che AMKA, dal 2001, porta avanti garantendo i diritti di base, come istruzione, acqua, salute e cibo, a una comunità di oltre 9.000 persone.

Un giorno di luglio è arrivata al Centro di Salute di Kanyaka Regina, una bimba bellissima; dall’aspetto sembrava avesse circa 4 anni. Siamo rimasti tutti di sasso nel sapere che l’età della piccola era esattamente il doppio di quella che avevamo immaginato.

Regina stava male a causa di una grave forma di malnutrizione acuta. I volontari dell’equipe di AMKA Katanga l’avevano visitata grazie al servizio di clinica mobile, che periodicamente ci permette di raggiungere i villaggi, anche quelli più remoti, per constatare lo stato di salute della popolazione, in paricolar modo dei bambini. Dopo la visita ne è stato disposto l’immediato ricovero nella nostra Unità Nutrizionale Terapeutica, dedicata alla cura dei bambini affetti da malnutrizione.

Abbiamo scoperto parlando con Regina quali erano le ragioni che l’avevano ridotta in uno stato così avanzato di malnutrizione. Dopo la morte del suo papà la mamma l’aveva inspiegabilmente abbandonata per seguire il nuovo marito in un altro villaggio. Così Regina si era ritrovata a vivere in una casa, sola con i suoi fratelli. Questo stato di abbandono le ha impedito di nutrirsi e l’ha fatta ammalare.

Oltre ad essere estremamente gracile, Regina aveva la pancia rigonfia e molti edemi. Grazie al supporto dei nostri operatori sanitari e al lavoro di Kalyl, nutrizionista responsabile dell’Unità, Regina ha ricominciato ad assumere cibi proteici. E’ stata reidratata e sottoposta alle cure necessarie. Ci sono voluti tre mesi per vedere il suo corpicino tornare ad uno stato di normalità, la piccola ha recuperato forze e peso, il percorso di cure non è ancora finito ma siamo a buon punto.

Regina è tornata a splendere e, visti i miglioramenti, qualche giorno fa Flavie, operatrice di AMKA Katanga, l’ha iscritta alla scuola di AMKA del villaggio di Kanyaka, dove frequenta la terza classe. Ci prenderemo cura di lei finchè non muterà la sua situazione famigliare, non possiamo farla tornare allo stato di abbandono in cui l’abbiamo trovata.

La storia di Regina ci ha colpito profondamente, tutti i volontari si sono affezionati tantissimo a lei.

Tanti bambini come Regina hanno ancora bisogno del nostro aiuto; Natale è alle porte e ci auguriamo di poter contare sul supporto e sulla vicinanza di tante persone per non far mancare mai il sostegno ai bambini della nostra comunità in Congo.

Auguri a tutti, di cuore.

Fabrizio Frinolli Puzzilli

Presidente AMKA Onlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca