skip to Main Content

Ancora vaccinazioni villaggio per villaggio

 
Da Yandisha a David, passando per la tanto attesa scuola di Mose. É  strano pensare di sentirsi a casa nel mezzo della savana congolese.
Un’accoglienza festosa ci ha confermato l’importanza della nostra presenza. Niente numeretto niente sale d’attesa ma una comunità che s ritrova, dal capo villaggio agli innumerevoli bambini. Tra una pesa e
un vaccino, lo scherzo e il gioco non mancano mai neanche quando,Lasciando i villaggi, i più piccoli continuano a correrci dietro gridando “Baye Baye”.
I volontari Amka dal Congo

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca